L’ala che viene dal mare

382677_heroaSembrava destinato all’etichetta, che nel nostro calcio ha avuto molto corso di “bello da vedere”. Definizione che da sempre sottintende  che, sul piano pratico, il soggetto in questione vale poco o nulla. Sin dalle prime esperienze calcistiche questa sorta di complimento-accusa lo ha accompagnato con petulanza (come del resto è toccato ai Rivera e agli Antognoni) ponendolo spesso di fronte  con se stesso non di facile composizione. Leggi tutto “L’ala che viene dal mare”

Nuove capitali

9dd70e7cover08764Si è spesso detto del lungo predominio delle regioni del nord nel corso dell’ultracentenaria storia del calcio italiano. Dal 1898 al 2016 lo scudetto si è spinto al di sotto della linea gotica solo 9 volte.

Ad infrangere il dominio delle regioni settentrionali provvide per la prima volta la Roma vincendo il titolo nel 1942. Un evento memorabile, quanto imprevisto, che proprio in quel terribile anno di guerra, per molti storici decisivo nel destino del fascismo, fece della capitale d’Italia la capitale del pallone. Leggi tutto “Nuove capitali”

Tuta blu

sarri1Fino a qualche mese fa, se qualcuno mi avesse parlato di una tuta blu, avrei pensato sicuramente ad un metalmeccanico, ad un operaio dell’Enel. Ultimamente, invece, soprattutto a Napoli, la tuta blu è associata ad un uomo in particolare. Maurizio Sarri, allenatore del Napoli . Suo padre, ironia della sorte, era davvero un tuta blu, operaio dell’ Italsider di Bagnoli. Leggi tutto “Tuta blu”